Come scegliere uno psicoterapeuta competente?

Rivolgersi ad un professionista adeguato, soprattutto in un ambito delicato come quello della salute mentale, è fondamentale per ritrovare la propria serenità e recuperare quanto prima una buona qualità della vita. In questo articolo, provo a spiegarvi in maniera pratica alcuni punti fondamentali che a mio avviso vi aiuteranno a capire se vi state affidando alla persona giusta che con ottime probabilità sarà in grado di aiutarvi nel migliore dei modi:

  • Il primo passo da fare per evitare di incappare in situazioni di abuso professionale è verificare che il professionista a cui si chiede aiuto sia iscritto al rispettivo ordine di appartenenza, controllando la sua presenza all’Ordine degli Psicologi o all’Ordine dei Medici e verificando successivamente che tra le specializzazioni della propria scheda personale compaia l’abilitazione alla disciplina della Psicoterapia. Inoltre, se avete ulteriori dubbi, non esitate a contattare telefonicamente l’albo stesso o a chiedere al professionista a cui vi rivolgerete i suoi titoli poiché è un vostro diritto sapere in quale modo andrete ad investire il vostro denaro.

  • Uno psicoterapeuta adeguato non si dedicherà esclusivamente a ristabilire la vostra salute mentale ma si occuperà anche di raccogliere un’anamnesi generale della vostra storia clinica sia psicologica sia medica e si interesserà se state effettuando terapie farmacologiche di qualsiasi tipo. Infatti, se lo riterrà opportuno, vi proporrà di approfondire la problematica attraverso degli esami di tipo medico organico (es. elettroencefalogramma, elettrocardiogramma, visite psichiatriche, neurologiche, andrologiche o ginecologiche etc.). Tali operazioni lo aiuteranno ad inquadrare la situazione presentata in maniera più dettagliata possibile allo scopo di proporvi la terapia più adeguata in relazione al vostro caso.

  • Sin dal primo colloquio, un buon professionista cercherà di instaurare con voi una buona relazione terapeutica basata sul rispetto reciproco. Siate diffidenti da quelle figure che instaurano una relazione professionale ponendosi come “quasi amici” oppure che “a pelle” vi suscitano un senso di ambiguità e inautenticità. Dunque, se dai primi colloqui percepite spiacevoli sensazioni che minano la vostra sicurezza emotiva e non permettono di affidarvi ed aprirvi con serenità, è consigliabile non insistere nel percorso ma bisognerà valutare di cambiare professionista.

  • Uno psicoterapeuta dovrebbe sempre avere una collaborazione con altre figure professionali di riferimento in equipe (es. medici, psichiatri, neurologi, nutrizionisti, andrologi etc.) con cui confrontarsi se necessario, evitando così di effettuare diagnosi sommarie ed incomplete per poi di conseguenza impostare trattamenti terapeutici sbagliati . Ad esempio, se un paziente arriva a chiedere una consulenza psicoterapeutica su un disturbo sessuale come una disfunzione erettile o un’eiaculazione precoce, sarebbe buona prassi che il terapeuta, prima di pronunciarsi su una diagnosi certa, esorti il suo paziente ad effettuare una visita andrologica o endocrinologica volta ad escludere eventuali cause organiche del problema.

  • Un buon terapeuta cercherà più volte nel corso della psicoterapia un confronto con il suo paziente, spiegando con un linguaggio a lui comprensibile tutto ciò di cui il suo assistito ha bisogno per comprendere con chiarezza il suo problema. Inoltre, affinché possiate avere delle risposte accurate, vi esorto anche a chiedere al professionista la diagnosi che sta facendo, a quali protocolli scientifici si sta riferendo per aiutarvi e perché sceglierà di effettuare un trattamento piuttosto che un altro. Ad esempio, se viene effettuata una diagnosi di Disturbo di Panico (DAP), di Disturbo d’Ansia Generalizzata (DAG), di Disturbo Ossessivo Compulsivo (DOC) o Depressione nelle sue diverse forme,  uno psicoterapeuta onesto e preparato sarà tenuto a comunicarvi che secondo le linee guida nazionali e internazionali, l’intervento psicoterapeutico più efficace da adottare per un’ottima guarigione è la Psicoterapia Cognitivo Comportamentale che vanta un’efficacia pari o superiore agli psicofarmaci, soprattutto per la prevenzione delle ricadute future. Inoltre, è bene sottolineare che dopo aver fatto i dovuti accertamenti e considerando che ogni situazione è diversa dall’altra, spetterà al vostro psicoterapeuta decidere se ricorrere alla sola psicoterapia oppure se integrarla eventualmente con una terapia farmacologica, inviandovi da un Medico Psichiatra di sua fiducia. Evitate dunque di affidarvi a coloro che vi propongono altri tipi di terapie, soprattutto quando sono insicuri e poco chiari sul comunicarvi le prove di efficacia dei loro metodi in relazione alla diagnosi che vi hanno fatto.

  • Vi consiglio inoltre di stare alla larga da chiunque vi proponga trattamenti non riconosciuti dalla Medicina Basata sull’Evidenza scientifica (EBM) come iridologi, naturopati, maghi sensitivi, cartomanti, astrologi, presunti esperti di fisica quantistica, counselor, coach professionisti e altri santoni che abilmente si nascondono dietro allettanti nomignoli inglesi. Infatti, questi individui sono privi di un idoneo percorso di studi universitario, commettono spesso un abuso della professione legalmente perseguibile e creano ulteriori danni all’intera popolazione, proponendo metodologie inutili e prive di efficacia scientificamente dimostrata, spesso facendosi anche pagare profumatamente. 

Infine, se state pensando di rivolgervi ad un professionista della salute mentale, mi auguro che le precedenti informazioni vi siano state d’aiuto per effettuare una scelta decisa e consapevole su chi dovrà occuparsi di voi.

Se hai gradito questo articolo,  puoi commentarlo qui sotto ed eventualmente condividerlo sui social network. Inoltre, se pensi di aver bisogno di una consulenza psicologica o di una psicoterapia, puoi contattarmi telefonicamente, via sms o What’s App al 389|5287600 o al seguente indirizzo email info@alessandrodidomenico.com.

Dott. Alessandro Di Domenico 

Centro di Psicoterapia e Salute Mind Lab – MARTINSICURO (TE)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *