Narcisismo sano e patologico: cosa li differenzia?

Il termine narcisismo, come molte altre parole presenti in ambito psicologico e psichiatrico, viene  spesso usato impropriamente generando inesattezze e confusione. Infatti, il narcisismo è un tratto di personalità che non costituisce una categoria unica ma si distribuisce in uno spettro ricco di diverse sfumature che vanno dal narcisismo benigno a quello maligno. Come qualsiasi altro tratto di personalità, il narcisismo tanto più è rigido e persistente causando difficoltà a livello sociale, personale, lavorativo e scolastico quanto più è patologico, fino ad essere considerato un disturbo di personalità.

Tuttavia, prima di proseguire con la lettura ed evitare dunque fraintendimenti, vi invito a leggere l’articolo “Come si manifestano i disturbi di personalità”, per comprendere al meglio la differenza tra cosa sia una personalità sana e un disturbo di personalità.

Un narcisista sano ha avuto la fortuna di vivere in un ambiente familiare in cui ha ricevuto la giusta dose di supporto fisico ed emotivo che gli ha permesso di sperimentare un’idea di sé sicura e competente e delle buone abilità sociali orientate al rispetto e la collettività verso gli altri. Infatti, un contesto familiare estremamente funzionale ha aiutato queste persone a sviluppare delle caratteristiche che favoriscono una qualità della vita ottimale. Tra queste sono presenti:

  • Empatia: riescono ad entrare in sintonia con gli altri e non percepiscono l’intimità emotiva come una minaccia;
  • Leadership: sono molto carismatici nel trasmettere idee o obiettivi e presentano spiccate doti sociali nella collaborazione con gli altri;
  • Padronanza e sicurezza di sé: si impegnano nel fare la differenza senza nutrire il costante bisogno di essere apprezzati;
  • Disposizione al confronto: nelle discussioni presentano delle buone dosi assertive facendo sentire gli altri responsabili dei propri errori effettivamente commessi ma senza infierire in modo sadico e distruttivo;

Infine, affinché possiate comprendere la “parte nera” del narcisismo, vi esorto a leggere l’articolo “Come comportarsi con una persona narcisista?” in cui vi descrivo le caratteristiche delle persone con narcisismo patologico e i disagi che i loro comportamenti disfunzionale comportano a se stessi e agli altri.

Dr. Di Domenico Alessandro Team Mind Lab

BIBLIOGRAFIA

  • Behary W. T., “Disarmare il narcisista. Sopravvivi all’egocentrico e migliora la tua vita” (2013)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *